lunedì 21 febbraio 2011

Christine Delphy : Un Universalisme si particulier

Questa che vedete è la copertina dell'ultimo libro di Christine Delphy, pubblicato all'inizio del 2010 dalla casa editrice Syllepse ma che noi abbiamo finito di leggere solo in questi giorni. Ci manca purtroppo il tempo per una recensione, ma per intanto volevamo segnalarvelo. Del resto, abbiate fiducia e pazienza ... sul fronte "Christine Delphy in Italia" grandi sorprese ci/vi attendono ;-)

(Alcuni) articoli correlati in Marginalia:

Christine Delphy in rete
Classer, dominer. Qui sont les "autres"?
Christine Delphy: Race, caste et genre
Sessismo e razzismo. Un convegno di NQF
Christine Delphy: una scheda bio-bibliografica

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Mwahaha!!! La Delphy, ma figuriamoci. Più che femminista e diventata la madrina degli "Indigènes de la république". Les "Indigestes de la république", come sghignazzano in molti oltralpe. E neanche soltanto gente di destra, guardate bene, perche sono in tanti ad essersi stufati anche a sinistra, di questi "horrigènes". Tant'è che oltre il 30% degli elettori di estrema sinistra (PG) è avversa all'immigrazione. Adirittura nel NPA, hanno poi bocciato il foulard per le loro candidate in lista. Non so se rendo l'idea. Ne che ci vuole per renderla a quelle tre gatte pelate che siete voi . Ma non ve ne rendete conto che non rappresentate nulla o quasi?

rosetta ha detto...

Perché? Tu cosa credi di rappresentare? Bello eh nascondersi dietro l'anonimato per sparare giudizi su una persona e farneticare di sghignazzamenti che probabilmente senti solo tu! (invece grazie Vincenza per l'informazione del libro, purtroppo non leggo il francese ma aspetto con ansia la sorpresa!)

marginalia ha detto...

Cara Rosetta
sottoscrivo ;-)
Comunque non perdere tempo a rispondere a certe personagge, vecchia conoscenza del blog che ritorna sotto mentite spoglie (anonime). Il suo commento andava probabilmente cestinato (come altri) ma visto gli orari e i tempi non propriamente sempre "umani" in cui mi dedico al blog, questo mi è scappato

Per la sorpresa dovrai attendere fin verso maggio-giugno ;-)