giovedì 25 marzo 2010

R/esistenze lesbiche nell'Europa nazifascista

Un'anticipazione: tra qualche giorno sarà in libreria R/esistenze lesbiche nell'Europa nazifascista (a cura di Paola Guazzo, Ines Rieder e Vincenza Scuderi, Ombre Corte 2010). Il volume presenta contributi, alcuni ancora inediti, di note studiose del lesbismo e delle esistenze e resistenze lesbiche durante/al nazifascismo (oltre ai saggi delle curatrici, possiamo leggere quelli di Claudia Schoppmann, Ilse Kokula, Marie Jo-Bonnet, Raquel Osborne), contributi che offrono un quadro variegato delle diverse forme in cui si espresse la r/esistenza lesbica, durante il nazifascismo, tentando anche di colmare certi vuoti ancora presenti nella storiografia, come ad esempio la questione della partecipazione di lesbiche alla Resistenza. Scrivono infatti le curatrici "Restiamo tuttora convinte che, sebbene niente sia stato “trovato” e/o “scritto”, ciò non significa che non siano esistite lesbiche combattenti in varie unità partigiane europee". In un contesto in cui "la ricerca storica europea appare ancora fortemente condizionata da istanze maschili-bianche e le reti accademiche non sembrano certo distinguersi nell'investire sensibilità ed energie sulla storia dei soggetti 'altri' quali le lesbiche sono indubbiamente", i saggi presentati in questo volume assumono una rilevanza particolare nel panorama storiografico attuale e, soprattutto, contribuiranno sicuramente a modificarne e arricchirne orientamenti e approcci, offrendo anche stimoli per nuove e future ricerche

(Alcuni) articoli correlati in Marginalia:

La prostituzione forzata nei lager nazisti in mostra
Donne e lesbiche negli anni del nazifascismo
R-esistenze femministe
Femminismi e nazismo
.

1 commenti:

Viviana ha detto...

Carissima Marginalia,
ti contatto per informarti del ritorno delle pulci nelle recchie, programma di informazione femminista. Se avessi voglia di farci un pò di pubblicità te ne saremmo grate, se no va bene comunque.

questo è il testo che abbiamo elaborato per il nostro ritorno:

Tremate...

Vi mancava l'ebbrezza del dubbio? La freschezza delle canzoncine anni '80?
La forza della condivisione? La follia di un accento posto su cose fuori dal
mondo?? Vi manca grattarvi le orecchie sperando che nulla cambi?? E allora
eccoci qui!

... le pulci sono tornate!!

Ebbene si: siamo state zitte per qualche mese, pur senza smettere di esistere. Siamo state zitte perchè a un certo punto le troppe domande ci hanno tolto la voce. Abbiamo messo da parte la necessità di esprimere la contraddizione dell'essere donna in un mondo in cui i generi sono confusi e il corpo è mercificato. Cercato dappertutto, col sostegno delle compagne, un modo di affrontare questa questione che rispecchiasse noi stesse, nelle nostre singolarità, e ci connettesse contemporaneamente a tutta un'altra serie di questioni, causa-effetto del nostro disagio.

E in questa ricerca, che ci ha viste zitte e mute ad osservare, abbiamo trovato voi, sorelle, e le vostre singole storie; le vittorie, passo dopo passo, che vi vedono in piedi sempre: da madri di famiglia, da puttane, da donne in carriera, da figlie. Da tutte queste cose messe insieme. Così, a mano a mano, si è nuovamente fatta sentire quella voglia di urlare che ci ha fatto iniziare questo percorso. Pian Piano si è insediato più forte di prima quel bisogno di incontrarvi, condividere, costruire insieme una genealogia al femminile che ci consenta di prendere parola su ciò che ci riguarda, e di farlo in quanto donne, senza prescindere dal nostro corpo, per quello che è realmente e per quello che va rappresentando. Nient'altro che pulci nelle 'recchie... il resto sta a voi!

Puntata pilota

Lunedì 29 marzo ore 16.00

www.radiodimassa.tk

e-mail: radiodimassa@inventati.org

Le pulci nelle 'recchie

Programma di informazione femminista

ti linko pure due file:
http://img28.imageshack.us/img28/5327/23478106757942686989100.jpg
http://img535.imageshack.us/img535/7295/tremate2.jpg

grazie per l'attenzione e scusa l'uso del commento, ma non ho trovato un contatto mail privato sul blog, forse ho cercato male ^^
Viviana