lunedì 10 ottobre 2011

Il burqa e le pseudo-femministe

Dichiarazione di Suad Sbai, deputata del Pdl, a proposito dell'imminente arrivo in Aula, anche in Italia, della cosiddetta legge "anti-burqa": "In Europa la salvezza delle donne sarà il diritto e non le pseudo-femministe: spero che la Camera dimostri coraggio nell’approvarlo e nel liberare tutte queste donne da un fardello insopportabile”. Pseudo-femministe del mondo intero uniamoci ...

(Alcuni) articoli correlati:

Burqa burqa delle mie brame chi è la più fashion del reame?
In nome del burqa: cronache di ordinario razzismo e sessismo
Avvistato burqa. Ufo Postcoloniale?
Il burqa nel cervello ...
Il fondamentalismo del pelo superfluo
Violenza sulle donne migranti e razzismo
Veli svelati. Soggettività del velo islamico

9 commenti:

Rosetta ha detto...

Ho scritto post su Suad (l'altra, non questa!)
besos

liadiperi ha detto...

Ho postato il tuo richiamo nel posto che più contiene le 'femministe' che piacciono a Suad Sbai: facebook. Dove ogni 5 minuti ci sono appelli per 'liberare' queste povere donne tutte vittime... E dove il femminismo islamico pensano sia una mia invenzione.

un abrazo

angie ha detto...

Ah, perché così si liberano? Saranno ancora più prigioniere (tenute nascoste, secondo me!): bastasse un abito...

marginalia ha detto...

Per Lia: in poche righe sei riuscita a fare un ritratto veramente calzante di quelle che Sbai ritiene probabilmente le "vere" femmministe : grandi frequentatrici di Facebook dove divulgano a piè sospinto appelli per la salvezza delle povere sorelle meno fortunate (ed emancipate)e grandi ignoranti. Infatti (senza nulla togliere al gran lavoro di divulgazione che fai) pensare che il femminismo islamico è una tua invenzione mi fa arricciare i capelli ...notoriamente lisci ;-)

Per Angie: quello che scrivi è quanto Sbai&Co si ostinano a non voler capire (o fanno finta di). Senza voler sottovalutare l'incremento di forme religiose fondamentaliste (anche islamiche, ma non solo), questo puntare sempre il dito contro l'Islam in un contesto come quello occidentale contrassegnato da un violento razzismo in particolare contro le comunità musulmane, non farà che esacerbare conflitti e chiusure identitarie. Ma probabilmente è proprio quello a cui mirano

TuristadiMestiere ha detto...

cerchiamo di badare ai contenuti e non alle forme! Hai ragione quando dici che non abbiamo una percezione chiara di quanto stiamo diventando razzisti nei confronti dell'Islam, per un assurdo parallelo musulmani=terroristi.

marginalia ha detto...

Per Rosetta: grazie, ho visto ora. Baci

marginalia ha detto...

Per TuristadiMestiere: sì, musulmani (maschi) = terroristi e musulmane = esseri privi d volontà, irrimediabilmente vittime e sottomesse e dunque bisognose dell'aiuto di noi libere donne occidentali ...

kegio ha detto...

....

marginalia ha detto...

Per Kegio: saggio commento ;-)