lunedì 3 ottobre 2011

Il nome della cosa. Classificare, schedare, discriminare / Zapruder Call for Papers

Il nome della cosa. Classificare, schedare, discriminare è il titolo del ventinovesimo numero di Zapruder, la cui pubblicazione è prevista per la prossima primavera. Curato da Fiammetta Balestracci e Ferruccio Ricciardi, il numero si propone di interrogare la storia delle pratiche amministrative di selezione, classificazione, identificazione che, apparentemente neutre e oggettive, diventano strumenti di differenziazione negativa, ovvero di discriminazione, stigmatizzazione e marginalizzazione. Per ulteriori info e i testo completo del CfP rinviamo al sito di Zapruder / Storie in Movimento.

0 commenti: