mercoledì 13 luglio 2011

Femminicidio senza fine

Per Fadma Assour uccisa a coltellate, probabilmente dal marito, tre giorni fa ad Alessandria. Senza commento, così, ad memoriam. Un post come una lapide, mentre sappiamo che il Bollettino di guerra (purtroppo) continua ...

(Alcuni) articoli correlati in Marginalia:

The Color of Violence Against Women
Stupratore di classe (e di razza)
Transgender Day of Remembrance
Meridionali e predisposizione genetica
Sarah e le pari opportunità
Per Faith, condannata a morte dallo stato italiano
Le femministe si uccidono mirando alla testa

0 commenti: