venerdì 5 marzo 2010

Retaggi inter-culturali. Donne, immigrazione e saperi

Retaggi inter-culturali. Donne, immigrazione e saperi è una rassegna "cinematografica e non solo" messa a punto da un gruppo eterogeneo di donne native e migranti provenienti da diverse associazioni e gruppi attivi da anni sul tema delle migrazioni "al femminile". La rassegna partirà domani, 6 marzo, alle ore 16 presso il Centro Interculturale Zonarelli di Bologna e il ricco programma prevedere la performance L’impronta dell’altra, curata dall’artista intramediale Gioraro, uno spazio nel quale sperimentare pratiche mediorientali sulla cura e la bellezza del corpo per transitare ad un nuovo e migliore stato di ben essere ovvero Spazi trans-estetici a cura dell’Associazione Annassim e il laboratorio per bambine e bambini Evviva la principessa sulla zucca, a cura di Rosa&Viola, una lettura-riscrittura con colori, forbici e cartoncini del racconto La principessa sulla zucca (di Heinz Janisch, e Linda Wolfsgruber, Edizioni Arka, 1998), una formidabile, ironica e giocosa rimessa in discussione degli stereotipi e dei ruoli di genere. A seguire merenda per adulti e bambini offerta da Annassim e alle ore 18 proiezione del film Caramel di Nadine Labaki. L'unico neo di questo bellissimo pomeriggio è di svolgersi in contemporanea con la venuta a Bologna di Shirin Neshat che sarà al Museo d'arte moderna di Bologna per presentare il suo ultimo film Donne senza uomini, film che sarà proiettato in serata al cinema Lumière ... Una concomitanza che rende desiderabile il dono dell'ubiquità

1 commenti:

gioraro ha detto...

Ringrazio Marginalia e tutte le altre incontrate in questa esperienza gioiosa.