martedì 11 gennaio 2011

Solidarietà con la riva sud del mediterraneo: abbattere i muri della Fortezza Europa


Via Fortress Europe e Spazi Altri riproponiamo la canzone (con sottotitoli in italiano) Rais LeBlend di Hamada Ben Amor, in arte El Général, rapper tunisino arrestato una decina di giorni fa (con un vero e proprio blitz che ha coinvolto un numero spropositato di poliziotti) proprio per aver osato criticare in questo video il presidente Ben Ali e il suo governo. Hamada Ben Amor è stato liberato l'altro ieri, ma quanto denuncia è ancora di una tragica attualità. A partire dalle rivolte di Sidi Bouzid (dove il 17 dicembre un giovane disoccupato si è suicidato dandosi fuoco davanti alla prefettura dopo che la polizia gli aveva sequestrato la merce di una bancarella abusiva con cui si manteneva - episodio che El Général evoca in una delle sue prime canzoni Tounes Bladna) manifestazioni e proteste si sono estese in tutto il paese, e gli scontri di piazza hanno già provocato la morte di decine di manifestanti. La polizia continua a sparare (in Tunisia ma anche in Algeria) e la gente a morire. E' un'intera generazione che si ribella, la stessa generazione - come scrive Gabriele Del Grande -, "che fino a pochi mesi fa sfidava la morte in mare per raggiungere i suoi sogni sulla riva nord del Mediterraneo". Per questo "Raccontare quelle proteste significa gettare le basi per un ponte di solidarietà tra le due rive. Il che equivale ad abbattere i muri della fortezza Europa".

0 commenti: