giovedì 27 gennaio 2011

Simone De Beauvoir: come la società "fabbrica le donne"



Il video (dal titolo Le parole di Simone De Beauvoir), è un originale montaggio - con sottotitoli in italiano -, di alcuni frammenti tratti da film e materiali d'archivio (frammenti da On ne naît pas femme ... di Virginie Linhart del 2007, ma mi sembra anche dal film di Carole Roussopoulos, Des fleurs pour Simone De Beauvoir), realizzato recentemente da Collettiva Femminista, che ringraziamo.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

geniale.
quello che lei chiama "sesso" altro non è che l'anticipazione di ciò che oggi si chiama "genere"...
(malgrado una certa sua matrice filosofica..) quella donna era un'atomica!

brava Vincenza! ti diffondo subito ;)

c*

cielomiomarito ha detto...

Illuminante Simone...
Grazie a lei e a te :)

marginalia ha detto...

Sono molto contenta che abbiate entrambe trovato illuminante questo passaggio di Simone De Beauvoirsu come si fabbricano le donne. Con tutti i limiti che si possono rilevare in una certa sua impostazione (non solo filosofica)è stata e rimane una grande, da leggere, rileggere e meditare. Poi se pensiamo che ha scritto il Secondo sesso nel 1949 ... chapeau!