venerdì 9 luglio 2010

World Wide Women. Globalizzazione, generi, linguaggi

Si terrà dal 10 al 12 febbraio 2011 a Torino il convegno internazionale World Wide Women. Globalizzazione, generi, linguaggi. Organizzato dal CIRSDe, il convegno ha come obiettivi principali quelli di favorire uno scambio interculturale e interdisciplinare tra studiosi e studiose che hanno adottato la “prospettiva di genere” come questione e punto di vista, di rispondere all’esigenza condivisa di creare legami tra gli ormai numerosi centri di ricerca che, in Italia e all’estero, si occupano di studi di genere e di rilanciare con forza e vigore il dibattito sul femminismo e sui women’s studies all’interno degli Atenei. Le tematiche intorno a cui ricercatori e ricercatrici saranno chiamati a confrontarsi sono di estrema attualità e, in particolare, riguardano la globalizzazione, l’incontro di culture, il transculturalismo, il superamento dei confini nazionali, la migrazione, i linguaggi, lo sviluppo economico. Da un punto di vista pratico-organizzativo, il convegno sarà strutturato in sessioni che cercheranno di sviluppare e approfondire le tematiche enunciate in modo interdisciplinare. Più nel dettaglio le varie sessioni, organizzate in parallelo, verteranno su (cliccando sul link di interesse si potranno consultare le linee guida specifiche alle diverse sessioni):

1) Dai margini al centro. Femminismo, teoria queer e critica postcoloniale
2) Genere e cultura nelle città europee
3) Gli effetti della crisi mondiale attuale sulle donne
4) La ‘migrazione’ dei gender studies nello spazio francofono: approcci, indagini, femminismi
5) Migrazioni e lavoro di cura
6) Scritture@migranti 1: Nord America
7) Scritture@migranti 2: Italia
8) Violenze e agency delle donne
9) Women scientists tracing the future: development, science, roles

Le lingue di lavoro saranno italiano, francese e inglese. Per la calendarizzazione e modalità di candidatura (invio abstracts), l’abstract andrà inviato entro e non oltre il 15 settembre 2010 utilizzando la scheda apposita. Entro il 15 novembre 2010 la segreteria provvederà a notificare l’accettazione dell’abstract e l’inserimento dell’intervento nel programma dei lavori. Per ciascuna sessione saranno accettati al massimo 8 papers. Essi saranno valutati da un Comitato scientifico internazionale. E’ prevista una sede poster per le proposte che, pur avendo avuto il plauso del Comitato non potranno essere presentate nel corso dei lavori. La consegna dei working papers è prevista entro il 15 gennaio 2011. Occorre rivolgersi ai/alle responsabili dei lavori delle singole sessioni per maggiori dettagli al riguardo. A partire dal 15 novembre 2010 verranno rese note su questa stessa pagina le formattazioni da rispettare per la consegna degli stessi. Seguiranno maggiori informazioni per la sistemazione dei convegnisti, i luoghi del convegno e le indicazioni utili per raggiungere le sedi dei lavori. Per ulteriori chiarimenti contattare la segreteria del CIRSDe (cirsde@unito.it)
.

0 commenti: