martedì 29 giugno 2010

Cie: Né frontiere, né nazioni / Pas de frontières, ni nations

Continuano senza sosta le lotte delle/dei migranti dentro i Cie, come si moltiplicano le iniziative di sostegno e sensibilizzazione delle/dei solidali. Mentre in Italia si va verso la manifestazione No-Cie del 10 luglio a Torino, a Steenokkerzeel (località vicino a Bruxelles) antirazziste/i provenienti ad diversi paesi europei hanno bloccato per un giorno, con un'azione definita a giusto titolo spettacolare, la costruzione di un nuovo centre fermé (i locali Centri di identificazione ed espulsione) grazie all'utilizzo di lock-ons (nella fretta solita non riusciamo a trovare termine adattoa tradurre in italiano, sono comunque dei tubi metallici all'interno dei quali due persone possono attaccare le braccia), di cui uno di diverse centinaia di kg ha bloccato l'accesso alle porte d'entrata. Lo slogan della giornata è stato “Pas de frontières, ni nations !”. Condividiamo.

0 commenti: