domenica 9 marzo 2014

Un otto marzo tra Rivolta e Audre Lorde

Sabato una messe di graditissimi doni su Il Manifesto: l'articolo di Giovanna Zapperi Un autoritratto tutto per sé - sul rapporto politico e amicale tra Carla Lonzi e Carla Accardi da Rivolta femminile fino alla rottura,  che porterà quest'ultima a fondare con altre artiste la Coo­pe­ra­tiva di via del Beato Ange­lico - e un articolo/recensione di Alessandra Pigliaru dedicato ad Audre Lorde in occasione dell'imminente uscita italiana di due volumi: la traduzione italiana di Zami. A New Spel­ling of My Name (di Gra­zia Dica­nio, a cura di Liana Bor­ghi per le edi­zioni ETS) e la raccolta Sorella Outsi­der. I saggi poli­tici di Audre Lorde, per le edi­zioni Il Dito e la Luna, di cui vi avevo già segnalato il fund-raising in corso. Grazie a tutte-tutte per questo così importante, necessario e splendido lavoro di diffusione, traduzione, scrittura e condivisione ...

0 commenti: