venerdì 19 dicembre 2008

Figli per la Patria ...


Mentre a CasaPound lanciano la campagna Tempo si essere madri, la ministra della Gioventù Giorgia Meloni (già presidente di Azione Giovani, organizzazione giovanile di Alleanza Nazionale) intervistata da Il Giornale parla di necessario "riconoscimento della maternità", anche magari con qualche incentivo, ad esempio per ogni figlio un anno in meno verso il traguardo della pensione (che, come sapete, il governo vuole portare anche per le donne a 65 anni). Lei per intanto figli niente, ma prima o poi, assicura "un contributo alla Patria voglio darlo" (dice proprio così) ...
Ma le sinergie tra CasaPound e Azione Giovani non si limitano ai figli per la patria. Basta dare un'occhiata, per esempio, al sito di Daniele Caroleo, già presidente della "comunità militante" Terra di mezzo in quel di Crotone e recentemente nominato, proprio da Giorgia Meloni, dirigente nazionale di Azione Giovani ...
.

5 commenti:

Andrea Carancini ha detto...

ho letto il tuo articoletto di un anno e mezzo fa contro il revisionismo e devo dire che sei peggio persino di adriana chiaia.
andrea carancini

Angelo del fango ha detto...

Peccato non sia sposata la Beata Ignoranza, avrebbe potuto offrire anche la fede d'oro alla patria.. o magari coltivare un orto di "crisi" in giardino. ;-)
abbracci resistenti.
Enzo.

Anonimo ha detto...

Ti auguro e mi auguro un 2009 decisamente migliore del 2008.
Ciao a presto.

Paolo Borrello

socialista eretico ha detto...

è che la Meloni doveva pur dir qualcosa: dopo mesi di stipendio l'unica iniziativa del suo ministero è stata un sito web!!

cmq questa dichiarazione mi ricorda Guzzanti che interpretava il "fascista" in un programma della Dandini


ciao e buone feste

p.s.
e se non l'hai ancora fatto , femmina, ricorda che devi figliare quanto prima, la Patria te lo chiede ;-)

v. ha detto...

Per Socialista Eretico: per il "figliare" io ho "già dato", con la differenza che "mia patria è il mondo intero" ... ;-)

Per Paolo: Speriamo!!!

Per Angelo del Fango: la Beata ignoranza è per l'appunto beata ...

Per Andrea Carancini: in questo blog non si dialoga con fascisti, revisionisti e negazionisti