mercoledì 13 giugno 2012

Condannato per stupro uno degli agenti / auguzzini di Bolzaneto

La Corte d' appello di Genova ha confermato ieri la condanna dell'agente Massimo Pigozzi, già noto  (e condannato) per le violenze avvenute nella caserma di Bolzaneto durante il G8 del luglio 2001. La nuova condanna riguarda lo stupro di due donne di nazionalità rumena (sul Secolo XIX "due prostitute romene") e di averne "palpeggiato" (ibidem) altre due mentre si trovavano in stato di fermo nella questura genovese. Notizie così da qualche tempo non abbiamo più lo stomaco di commentarle, ma rinviamo ad un articolo "in tema" tratto dal nostro archivio.

0 commenti: