lunedì 13 maggio 2013

Boccassini orientalista

Nella requisitoria al processo che vede imputato Silvio Berlusconi la pm Ilda Boccassini - che ha chiesto di condannare il leader del Pdl a cinque anni per concussione e ad un anno per sfruttamento prostituzione minorile - ha evocato la "furbizia orientale, propria delle sue origini" di Karima El Marough detta Ruby. Mentre anche Suad Sbai si indigna poiché "non tutte le donne orientali o arabe tengono atteggiamenti come quelli di cui si sta dibattendo nel processo", noi dobbiamo ancora una volta constatare la pervasività di una cultura neo-coloniale-orientalista-razzista-sessista che sembra non risparmiare nessuno/a. Grazie a Alessandra Gribaldo per la segnalazione // L'immagine  è un'opera di Ellen Gallagher, Odalisque (2005)

4 commenti:

suddegenere ha detto...

questa chicca me l'ero persa....che tristezza....

Marginalia ha detto...

Sì, una "chicca" tristissima, anche della serie: come continuare a darsi la zappa sui piedi ...

Anonimo ha detto...

Cara V, provo rabbia e indignazione nel constatare come i pregiudizi razzisti siano con tanta leggerezza confermati e riprodotti a tutti i livelli della gerarchia sociale. Sara Garbagnoli

Marginalia ha detto...

Sì Sara, rabbia e indignazione, ma anche un po' di tristezza come ci dicevamo con Doriana qui e con altre/i via mail, perché magari da una come Ilda Boccassini non te lo aspetti ... Quello che più di tutto mi sconcerta è la constatazione della pervasività di certe strutture mentali/discorsive, la loro "naturalità", l'inconsapevolezza con la quale vengono pronunciate.
Molti dei commenti che ho poi letto nel web per "giustificare" o "attaccare" Boccassini sono tremendi, a partire dalle argomentazioni di Suad Sbai ... Dovremmo parlarne a lungo e approfonditamente
Un abbraccio